Il carciofo: un alimento funzionale e una fonte di ingredienti nutraceutici

Il carciofo rappresenta una componente importante della dieta mediterranea ed è una fonte ricca di composti fenolici bioattivi e anche di inulina, fibra e minerali. Inoltre, estratti di foglie di carciofo sono stati utilizzati nella medicina popolare, in particolare per le patologie del fegato. Queste proprietà terapeutiche sono state spesso imputate alla cinarina contenuto in tali estratti. In vari test farmacologici, estratti di foglie di carciofo hanno mostrato effetti epatoprotettivi, antitumorali, antiossidanti, antibatterici, anti-HIV, coleretici, e attività diuretiche, nonchè a capacità di inibire la biosintesi del colesterolo e l'ossidazione delle LDL, prevenendo così a malattia aterosclerotica. Queste indicazioni terapeutiche di massima non possono essere attribuite a un singolo, ma a molti composti attivi che insieme generano effetti farmacologici additivi o sinergici.

Composizione chimica dei carciofi
Il segreto delle sue virtù risiede nella cinarina, la sostanza aromatica che gli conferisce il caratteristico sapore amaro e molte delle sue proprietà benefiche e terapeutiche. Contiene lo 0,15 % di grassi, il 3,1 % di proteine, il 5,4 % di fibre, l'1 % di zuccheri, l'85 % di acqua e l’1,1 % di ceneri. Questi i minerali del carciofo: è ricco di potassio, contiene calcio, sodio, fosforo, ferro, magnesio, zinco, rame, manganese e selenio. Il carciofo contiene vitamina A, le vitamine Bl, B2, B3, B5, B6, B12, vitamina C, vitamina E, K e J. Il carciofo contiene inoltre mucillagini e piccole quantità di composti flavonoidi con proprietà antiossidanti: beta-carotene, luteina e zeaxantina.

Proprietà dei carciofi

Ricco di antiossidanti: nel cuore del carciofo è presente l'acido clorogenico, una sostanza con proprietà antiossidanti, che è in grado di prevenire malattie arteriosclerotiche e cardiovascolari. Le proprietà antiossidanti dei carciofi provengono dai polifenoli (quercetina e rutina), dalla vitamina C, la vitamina A, la vitamina E e dai flavonoidi. È stato dimostrato che i flavonoidi hanno proprietà preventive nei confronti del tumore al seno.
Protezione contro il cancro: tra tutte le verdure i carciofi hanno il più alto livello di antiossidanti. Secondo l'U.S. Department of Agriculture su 1.000 diversi tipi di cibi vegetali i carciofi sono al 7° posto per contenuto di antiossidanti. Questi composti, come è risaputo, sono uno dei principali mezzi per di difesa del immunitario nei confronti dei radicali liberi. Sostanze dannose per la salute che possono dare origine a malattie pericolose tra cui anche i tumori.